Agricosmetica, la nuova frontiera dell’agricoltura

C’è sempre maggiore richiesta per l’agricosmetica, che coniuga le materie prime provenienti dalla terra alla bellezza e alla cura del corpo, dando origine a prodotti sani e sicuri. Al mercato contadino di Porta Romana ci sono due esempi di questa cosmesi green realizzata da altrettante aziende di nuova generazione.

Infatti, su terreni nel comune di Brembio, in provincia di Lodi, due ragazze si dedicano all’allevamento di lumache utilizzate successivamente sia per la gastronomia che per la realizzazione di cosmetica. Le lumache si trovano in aree cintate dentro le quali si coltivano ortaggi a foglia per garantire cibo all’animale e offrirgli riparo nelle ore troppo calde. Quando raggiungono l’età adulta e un peso di circa 10-12 grammi, le lumache vengono raccolte manualmente. La loro bava, l’ingrediente alla base dei prodotti di bellezza e salute, è raccolta attraverso apposite attrezzature che provvedono al lavaggio dalla terra, alla sanificazione e all’estrazione con ozono. Alla bava vengono poi aggiunti in percentuali minori burro di karitè e olio di mandorle per dare origine a una linea al cento per cento naturale, con tanto di certificazione biologica rilasciata dall’AIAB, appunto l’Associazione Italiana per l’Agricoltura Biologica. Si tratta di prodotti di cosmetica curativa perché l’ingrediente principale, la bava di lumaca, contiene naturalmente collagene, elastina, allantoina e acido glicolico, che intervengono su elasticità e tonicità della pelle oltre che sulla rigenerazione cellulare, ma che garantiscono anche un’azione lenitiva in caso di eritemi, acne e ustioni.

Nell’alta Lombardia, in provincia di Varese, due fratelli hanno deciso invece di dedicarsi alla coltivazione di mirtilli e alla connessa realizzazione di una linea cosmetica che permette di accelerare i normali benefici dei piccoli frutti mettendoli direttamente a contatto con la pelle.  Ascoltando i preziosi consigli di un biologo, i mirtilli vengono raccolti all’alba e in luna calante, fasi nelle quali l’estratto rilascia più principi benefici. In una fase successiva vengono realizzate creme, sieri e bagnoschiuma che all’estratto di mirtillo assommano principalmente acqua, glicerina e acido ialuronico. Grazie alle proprietà antiossidanti del mirtillo, i prodotti di questa linea offrono benefici alla circolazione e alla ossigenazione delle cellule evitando il decadimento della pelle.

I commenti sono chiusi.

Esplora