Chicche da passeggio, il salame in formato street food

Salami in formato mignon, che del prodotto più grande conservano tutto il gusto ma che sono più comodi da portarsi dietro e da mangiare per strada, durante una pausa di lavoro o magari tra un appuntamento e l’altro. Le “chicche da passeggio” sono tra i prodotti più originali del farmers’ market di Porta Romana a Milano. “Le abbiamo create un paio d’anni fa – rivela Elvira Lazzari dell’Azienda agricola Marchesini di Bedizzole, in provincia di Brescia -. Visto che si parlava sempre più di street food, ci siamo detti: perché non pensare a una proposta di qualità con i nostri salumi, alternativa al tradizionale panino con il salame a fette? Sono nate così queste chicche, che hanno una forma che ricorda le olive ma vengono preparate con la tradizionale pasta di salame di maiale, macinata un po’ più fine”.

Possono essere servite comodamente nel classico cartoccio che si usa per i cibi da passeggio, dalle castagne alle patatine fritte; ma sono perfette anche per guarnire gli antipasti in casa o da gustarsi davanti al televisore. Conservano tutti gli ingredienti tipici dell’azienda Marchesini, compresi quelli che rendono i prodotti dell’azienda bresciana adatti alle diete più restrittive: anche le chicche, infatti, sono prive di glutine e lattosio e provengono da una filiera certificata “antibiotic free”. L’allevamento di Bedizzole è a ciclo chiuso: i cereali con i quali gli animali vengono nutriti provengono dai campi aziendali e in azienda si trovano anche laboratorio e impianto di trasformazione, oltre alla bottega a chilometro zero, dove trovare ben 28 tipologie di salumi diversi. Gli stessi in vendita al mercato di via Friuli 10/A, come filetto baciato, fiocco, osso di stomaco e pancetta arrotolata, o come slinsega, soppressa e lonzino.

“Su ogni prodotto – sottolinea Elvira Lazzari – c’è il nostro sigillo che contiene anche il QR-code: basta un semplice smartphone per ricostruire tutti i passaggi della filiera”. Trasparenza assoluta e gusto al top. Anche per strada.

I commenti sono chiusi.

Esplora