In Porta Romana è arrivata anche la bufala

Al nostro mercato è arrivata la bufala. Dalla carne ai formaggi, passando attraverso lo yogurt, l’Allevamento Bufalino di Giovanni Belloni ha portato in Porta Romana a Milano il meglio in fatto di freschezza e qualità.

Sono passati ormai vent’anni da quando il titolare, appunto il signor Giovanni, prese la decisione – non così scontata per l’epoca, nella nostra regione – di sostituire le vacche da latte con la bufala mediterranea per dedicarsi a una filiera che nel tempo ha conquistato sempre più consumatori. Quello che arriva oggi sul banco del nostro farmers’ market è tutto prodotto agricolo made in Arzago d’Adda, comune della Bergamasca a due passi dalle province di Milano e di Cremona, dove Belloni ha anche uno spaccio, sempre nel segno di Campagna Amica.

Sul fronte formaggi, la scelta per i consumatori di via Friuli va dalla classica “Corneanella”, la mozzarella di bufala al cento per cento proveniente dalla cascina Corneana dove ha sede l’azienda, fino al filoncino, dalla “bugia” alla “piattella”, una sorta di caciotta sottile da scaldare e mangiare filante. Per gli amanti della carne, ecco invece arrosti e bistecche, costate e hamburger, preparati anche ripieni.

Quella di bufalo, spiegano studi medici, è un tipo di carne magra e poco calorica, con un buon apporto di ferro ma soprattutto un alto contenuto di potassio, importante per il funzionamento di muscoli e cuore e per la trasmissione degli impulsi nervosi. Nel latte di bufala, invece, si trovano buone quantità di minerali alleati della salute delle ossa, in particolare calcio e fosforo.

I commenti sono chiusi.

Esplora