Il peperone, l’ortaggio dell’estate

Colorati, profumati e ricchi di proprietà benefiche per tutto l’organismo: i peperoni sono uno degli ortaggi simbolo dell’estate. Originari dell’America Latina, sono oggi coltivati in tutto il mondo grazie a un’incredibile capacità di adattamento della pianta e rappresentano uno degli ingredienti fondamentali della cucina mediterranea.

Del Capsicum – nome botanico del peperone – esistono numerose varietà e al mercato di Porta Romana potrete trovare dal più classico Corno di Toro giallo e rosso al Friggitello con il suo verde intenso.

Proprietà nutrizionali e benefici

Il peperone è costituito per il 90% d’acqua ed è caratterizzato da un basso contenuto calorico (22 Kcal per 100 gr) oltre ad essere ricchissimo di vitamina C (presente in quantità maggiore rispetto agli agrumi), vitamina A, carotenoidi e sali minerali: peculiarità che gli conferiscono ottime proprietà antiossidanti. Grazie all’elevata concentrazione di potassio ha inoltre azione diuretica e la sua buccia è ricca di fibre.

In cucina

Per preservare il contenuto in vitamine di questo ortaggio, è preferibile consumarlo crudo. Aggiungetelo alle vostre insalate dopo averlo ridotto a piccoli pezzi, oppure gustatelo in pinzimonio.

Se faticate a digerirlo, optate invece per una cottura veloce, al vapore o alla griglia, avendo cura di eliminare la pelle con un pelapatate.

Siete poco avvezzi alla cucina? Frullatelo insieme a qualche pomodorino, olive nere, sale, pepe e olio extravergine d’oliva per ottenere un condimento perfetto per crostini o pasta integrale.

Usi alternativi

Per il contenuto di luteolina (un flavonoide dalle proprietà antinfiammatorie) viene impiegato tradizionalmente come rimedio per sciatalgie, cefalee, nevralgie, reumatismi e artriti.

 

I commenti sono chiusi.

Esplora